Area Clienti
Accesso al CRM online per tutti i nostri clienti:
INBOUND
OUTBOUND
marketing inbound come chiave di successo - Kalliope
377
single,single-post,postid-377,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-1.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive
 

marketing inbound come chiave di successo

marketing inbound

06 ott marketing inbound come chiave di successo

Il marketing inbound è adatto al mio profilo aziendale?

Il marketing inbound (in entrata) è il sistema con cui le imprese più piccole possono competere con i giganti aziendali che dispongono di grandi budget per annunci e di eserciti di professionisti del marketing. Per ottenere questi risultati, bisogna valutare perché il contenuto di qualità, come fulcro del marketing inbound, è improvvisamente diventato così fondamentale.

Nonostante l’attenzione captata da tweet e post sui social, Google (il motore di ricerca più utilizzato nel globo) ha recentemente deciso che i siti web che otterranno un ranking più elevato nelle ricerche saranno quelli che hanno pubblicato articoli ben scritti e approfonditi, che siano stati progettati per educare e non esclusivamente per vendere.

Sì, questo significa che i loro robot possono valutare una buona scrittura (e si può sicuramente supporre che Bing e altri motori di ricerca stanno cercando di fare altrettanto). I bot di Google stanno inoltre cercando articoli originali o blog nella gamma di 500-2000 parole che siano esclusivi (non copiati) per il sito web di una società.
Ciò significa che non possono essere provenienti da fonti già precedentemente classificate ed infatti tali articoli hanno prodotto il solo effetto di far scomparire questi siti dalle prime pagine dei risultati della ricerca.
Questo metodo di valutazione è il motivo per cui ad esempio www.saperesalute.it si colloca in alto o vicino alla parte superiore per le domande su problemi di salute: tutti i loro medici scrivono quegli articoli per apparire solo su quel sito.

LE IMPRESE COMPETONO SE PERCEPITE COME ESPERTE

Questi requisiti richiesti dai motori di ricerca hanno rilanciato le carriere di molti professionisti della scrittura dopo il passaggio all’era digitale, quando i giornali cartacei hanno conosciuto una grande crisi. I professionisti della comunicazione però hanno bisogno di adattare lo stile al mondo digitale, che richiede una certa struttura e frasi studiate per facilitare ai ricercatori il recupero di informazioni qualificate.
Questa è anche una buona notizia per le piccole imprese perché ci sono molti buoni scrittori in ogni campo che sanno creare articoli o blog ottimizzati . E’ possibile avere molti contenuti adattabili al mondo della ricerca digitale: E’ di fatto possibile essere molto più agili dei colossi aziendali, è possibile competere in modo efficace (attraverso il marketing inbound.) come esperti ed educatori facilmente visibili nonostante le ridotte dimensioni aziendali.

IMPRENDITORI GENERATORI DI CONTENUTI DI QUALITÀ

Tuttavia, se si desidera ottenere risultati concreti, è necessario un esperto che possa anche aiutare a tradurre i contenuti in pagine molto visibili, il che rappresenta il marketing inbound. Il professionista che gestisce il tuo sito web può capire come implementare gli aspetti SEO del contenuto e come promuoverli sui social media. Uno di questi esperti, un GURU del marketing inbound, Baron Miller di BuzzBox media www.buzzboxmedia.com a Los Angeles, è solito dire, “I vantaggi del marketing inbound possono essere molto concreti, possono portare in un flusso costante di potenziali clienti di qualità con ogni post, diminuendo drammaticamente il costo delle promozioni sui motori di ricerca. Le aziende che si concentrano sul blogging legato all’attività commerciale hanno una probabilità 13 volte più elevata di un ritorno sugli investimenti rispetto al tradizionale marketing “.

AGGIORNARE QUOTIDIANAMENTE IL PUBBLICO SULLA TUA ATTIVITÀ – TRATTARE LE NOTIZIE PIU’ RECENTI SUL BUSINESS DEL TUO SETTORE

Fare marketing inbound significa alzare il livello della propria reputazione : “Non è necessario sovraesporsi, inserendo il tuo brand/prodotto, perché il cliente è già a conoscenza di chi sei, poiché stanno già leggendo la tua pagina su un argomento particolare ” – dice Miller –  “I tuoi potenziali clienti sono interessati ad espandere la loro comprensione delle questioni più ampie del tuo settore, stanno provando a fare delle scelte in autonomia. Mostrare la tua competenza ed obiettività crea fiducia circa tuo punto di vista. Le persone (potenziali Clienti) vogliono sapere che siete lì principalmente per servirli, non solo parlare di voi e spingere i vostri prodotti/servizi. Questo è ciò che la pubblicità e il marketing inbound determina: Il successo deriva dal fatto di mettere in primo piano il cliente e di aiutarlo a riconoscere (autonomamente) perché TU sei eccezionalmente competente nel tuo settore. Senza contenuti preziosi per il Cliente, gran parte del tuo marketing è solo un rumore di fondo per il consumatore “.

I DOWNLOAD SONO LA CHIAVE

Nel marketing inbound i download rappresentano il modo migliore per convincere i potenziali clienti ad intraprendere azioni e connettersi direttamente con te. I visitatori del tuo sito potrebbero compilare un modulo per ottenere un articolo, un manuale, fornendo le loro informazioni di contatto utili per il follow-up (un semplice modulo di contatto non cattura il 97% dei visitatori alla maggior parte dei siti, la percentuale aumenta moltissimo se in cambio riceve un vantaggio). Il contenuto potrebbe essere un coupon o un breve eBook; o potrebbe essere l’accesso ad un argomento più approfondito con un invito ad unirsi ad un webinar (corso on line) gratuito o la possibilità di porre domande personalizzate, insomma una consulenza gratuita. Lo stesso contenuto più approfondito può anche essere inviato via email a clienti attuali o potenziali.
E’ possibile il coinvolgimento attraverso video, utilizzando www.youtube.com per creare contenuti accattivanti oppure potresti invitare i tuoi potenziali clienti a fornirti propri video con testimonianze da ospitare sul tuo canale (“dicci la tua su questo argomento”).
Un esperto di marketing inbound non tralascia mai le chiamate all’azione del potenziale Cliente, come pulsanti o collegamenti che genereranno le informazioni; Tutto ciò verrà inserito in un sistema di CRM (Customer Relationship Management) ben progettato, che non solo permetterà il follow-up iniziale per posta elettronica, social media o telefono, ma può anche far monitorare e analizzare coloro che non sono pronti ad acquistare immediatamente ma che possono essere “coltivati” attraverso successivi contenuti didattici.

Con la giusta strategia di marketing inbound, anche uno sforzo minimo ed un investimento ridotto possono rappresentare il David imprenditoriale che batte il Golia aziendale.

Desideri altre informazioni sul tema? Siamo a tua disposizione! Contattaci cliccando qui

Kalliope
Via Praga, 45
90146 Palermo

800 90 53 67
+39 091 51 99 30
+39 091 25 33 900

Leggi anche:

http://www.huffingtonpost.it/roberto-zarriello/linbound-marketing-la-miglior-strategia-per-acquisire-lead-nel_a_22138494/

https://www.bergamonews.it/2017/09/04/inbound-marketing-farsi-trovare-sulla-rete-dai-propri-clienti-fornendo-contenuti-valore/263863/